Enter your search terms:

Storytelling: le 4 cose che rendono grande una storia di marketing.

Il marketing non è più questione di ciò che sai produrre, ma della storia che sai raccontare.

Storytelling è la parola del momento. Ogni azienda che vuole fare business nell’era dei nuovi media deve essere in grado di saper raccontare quello che fa, come lo fa, che vantaggi offre e che emozioni sa suscitare. Ma non solo.

Ti starai chiedendo perché dover raccontare una storia di marketing, quando ci si potrebbe limitare a raccontare il prodotto?
Perché le storie sono fondamentali per il modo in cui comunichiamo come esseri umani.

Guarda come il brand Edeka ha raccontato una storia emozionante in occasione del Natale 2015:
https://www.youtube.com/watch?v=V6-0kYhqoRo
Raccontando la storia giusta puoi catturare l’attenzione, intrattenere, illuminare e persuadere nel giro di pochi minuti o secondi.

Ma come raccontare una storia?

  1. Hai bisogno di un eroe
    Tutte le belle storie parlano di qualcuno (anche se quel qualcuno è un mostro, un giocattolo parlante o un orco verde).
    L’errore più grande che le aziende fanno è pensare che il loro prodotto sia l’eroe della storia.
    Ciò è prevalente in molte pubblicità basate sull’insicurezza (“acquista il nostro dentifricio o morirai senza amici e da solo”), ma veicola un messaggio di marketing egoistico, banale e quindi facilmente ignorabile.
    Per raccontare un’avvincente storia di marketing, il tuo cliente deve essere l’eroe, che nel corso della storia si trasforma da persona normale a persona straordinaria (tipo il burattino che diventa bambino).
  2. Hai bisogno di un obiettivo
    Le buone aziende raccontano come possono risolvere i problemi dei clienti.
    Per dirla in un altro modo, si focalizzano sulla trasformazione dei clienti.
    Devi capire dove si trova oggi il tuo eroe/cliente e dove vuole andare.
    Quale trasformazione sta cercando? Vuole una trasformazione della salute, una trasformazione delle relazioni, una trasformazione della ricchezza, una trasformazione della carriera?
    Che aspetto avrà fisicamente quando avrà luogo la trasformazione?
    Cosa sarà in grado di fare quello che non può fare ora?
    Che cosa avrà?
    Cosa crederà?
    Quali nuove connessioni o relazioni avrà?
    Chi sarà, in definitiva, il tuo eroe una volta trasformato?
    Fino a quando non comprendi l’obiettivo del tuo eroe/cliente, non hai una storia di marketing, hai solo una raccolta di aneddoti.
  3. Hai bisogno di un ostacolo
    Se la trasformazione fosse semplice, il tuo cliente non avrebbe bisogno della tua attività.
    Gli ostacoli sono ciò che rende le storie interessanti.
    Il divario tra dove è il tuo eroe oggi e dove vuole andare è la carne della tua avvincente storia.
    Ci sono spesso ostacoli esterni all’eventuale vittoria del cliente, ma quelli più interessanti sono quasi sempre interni.
    Cosa sta impedendo al tuo eroe/cliente di raggiungere il suo obiettivo? Quali elementi esterni si frappongono?
    Ancora più importante: quali blocchi emotivi e psicologici ha creato in sé stesso? Quali limiti interni deve superare per raggiungere il suo prezioso obiettivo?
  4. Hai bisogno di una morale
    Quando racconti una storia di marketing, è sempre buona cosa precisare esplicitamente la morale che intendi raccontare.
    Quindi sì, usa le storie per mostrare alle persone come il tuo eroe/cliente supera gli ostacoli e raggiunge i suoi obiettivi.
    Mostra come la tua azienda può guidare i clienti a diventare versioni migliori di se stessi.
    E mostra come i clienti possono superare gli ostacoli interni ed esterni per ottenere ciò che stanno cercando.
    Ma poi torna indietro, e spiegalo. Fai sapere al pubblico cosa dovrebbero fare dopo o quale dovrebbe essere il loro principale obiettivo.
    Le storie più sottili e sofisticate lasciano al pubblico la comprensione della morale della storia.
    Ma oggi il pubblico di quelle storie è costretto a consumarle nel mare di distrazione e confusione che è il web.
    Non devi aver paura di spiegarla. Sii chiaro e diretto. La chiarezza è oro!

Bonus: hai bisogno della verità
C’è un ulteriore elemento del tuo toolkit di storytelling marketing, più utile che mai.
In un’era di trasparenza digitale senza pari, puoi ottenere incredibili vittorie solo dicendo la verità.
Sii interessante. Dì la verità. E se non puoi dire la verità, cambia ciò che stai facendo in modo da poterlo fare. In altre parole, vivi la verità.

Ogni storia ha bisogno di una scintilla, di qualcosa di straordinario, che la renderà ricordata e condivisa.
E nel mondo in cui viviamo oggi, l’onestà può essere uno degli elementi narrativi più rilevanti di tutti.

Written by: BecomeMarketing

Latest comments

Post a comment

Apri chat
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?